Teatrini di carta per laboratori itineranti

Sono molto affezionata a questo teatrino, uno dei miei primi progetti in cartotecnica auto-prodotto. E’ un kit per laboratori itineranti sul collage, con funzione sia pratica che estetico-scenografica. La struttura chiusa diventa una specie di cartellina facile da trasportare, con i materiali per il laboratorio contenuti all’interno. Aperta si trasforma in un teatrino: il lato che si posiziona orizzontalmente diventa un “palcoscenico” con le carte a disposizione per l’attività; le pareti verticali, invece, mostrano alcuni esempi di opere di artisti. L’idea è quella di presentare un certo numero di teatrini dedicati a diversi tipi di carta: solo bianca (o bianca e nera), colorate, da liscissime a molto ruvide, metallizzate, semitrasparenti, texturizzate, veline, eccetera.

A collage-theater for black and white paper, and one for colored paper

Il disegno qui sotto rappresenta lo schema di costruzione. Le linee tratteggiate corrispondono alle piegature, i cerchietti indicano i punti che dovranno essere forati e uniti (con bottoni a pressione o fermacampioni).

The construction-scheme of the collate-theater
The assembly steps

Le foto che seguono mostrano i passaggi per chiudere e appiattire il teatrino. Dopo aver aperto completamente la struttura, il “palco” si ribalta verso l’alto, mentre le parti laterali vengono prima piegate a metà e poi di nuovo verso il centro.

The closing steps

L’allestimento dei teatrini presenta un panorama sulle caratteristiche espressivo-materiche dei vari tipi di carta, stimolando la curiosità e la sperimentazione, e nello stesso tempo mette a disposizione il materiale. L’attività non ha bisogno di spiegazioni… Si apre il sipario e la danza delle forbici può cominciare!

Two collage-theaters
Let’s keep in touch! Subscribe to Robertapuccilab newsletter!
Let’s keep in touch! Subscribe to Robertapuccilab newsletter!